PANCIA GONFIA: COSA MANGIARE? I CIBI DA ASSUMERE

torna a essenzialmente
News

Chi non desidera sfoggiare un ventre piatto e snello? Eppure, complici una dieta errata e cattive abitudini alimentari, aerofagia e meteorismo sono disturbi sempre più diffusi. La buona notizia è che si combattono a tavola: ma quali sono gli alimenti consigliati in caso di pancia gonfia?
Con un po’ di movimento e qualche accortezza durante i pasti, scopriremo che dire addio al gonfiore addominale non è un’impresa impossibile.

PANCIA GONFIA: IL RUOLO DELL’ALIMENTAZIONE
La dieta svolge un ruolo chiave nel benessere intestinale. Se la pancia gonfia è un problema ricorrente, rivedere le proprie abitudini a tavola può essere una mossa risolutiva. Oltre a testare eventuali intolleranze alimentari, un buon espediente per individuare i “cibi incriminati” è ricorrere a un diario, sul quale annotare gli alimenti consumati e le differenti reazioni dopo i pasti.
Al di là delle sensibilità individuali, comunque, esistono cibi universalmente considerati tabù in una dieta che miri a sgonfiare la pancia: sotto accusa è spesso il loro elevato potere fermentativo, ossia la facilità nello sviluppare gas, una volta giunti nell’intestino. In altri casi, la causa è da ricercarsi nel ricco quantitativo di fibre, che, seppure essenziali per l’organismo, possono irritare le pareti intestinali, se non vengono introdotte gradualmente nell’alimentazione. Anche i cibi ad alto contenuto di sodio possono contribuire ad aggravare il disturbo della pancia gonfia: per combattere la ritenzione idrica, è bene preferire gli alimenti ricchi d’acqua e poveri di sodio, oltre ad avere cura di idratarsi adeguatamente, assumendo almeno due litri d’acqua durante la giornata.

DIETA PER PANCIA GONFIA: GLI ALIMENTI CONSIGLIATI

  • Asparagi, carciofi, cetrioli e altre verdure ricche d’acqua: favoriscono la diuresi e contrastano la ritenzione idrica, che è appunto una causa comune di gonfiore addominale. Contengono inoltre fibre e inulina, sostanze che alimentano i batteri intestinali cosiddetti “buoni”;
  • Finocchio: tra i cibi sgonfia-pancia, il finocchio merita una menzione a parte. I suoi semi, consumabili sotto forma di decotto, oppure in insalata, aiutano i naturali processi fermentativi, assorbendo i gas intestinali;
  • Pesce: altamente digeribile e povero di grassi, il pesce rientra a pieno titolo tra gli alimenti consigliati in caso di pancia gonfia. Apporta, inoltre, un buon quantitativo di acidi grassi omega 3, che riducono l’infiammazione delle pareti addominali e il gonfiore;
  • Ananas e papaya: la bromelina presente nell’ananas e la papaina della papaya favoriscono il processo digestivo e l’assorbimento dei nutrienti, contrastando la produzione di gas e la conseguente distensione addominale.

IL RUOLO DI FONTE ESSENZIALE CONTRO IL GONFIORE
L’acqua è un prezioso alleato del benessere intestinale. Soprattutto se è povera di sodio, ma ricca di solfati e magnesio, come Fonte Essenziale. Questa preziosa acqua termale, proveniente dalle Fonti Boario in Valcamonica, svolge un ruolo efficace contro la costipazione e il senso di gonfiore.
Grazie alla sua composizione unica, è indicata per favorire la digestione e contrastare i disturbi ad essa correlati, come la costipazione e il meteorismo, e per alleggerire il carico di lavoro del fegato, depurandolo e stimolando la produzione di bile. Oltre a migliorare il benessere dell’intestino, Fonte Essenziale contribuisce a mantenere ossa forti e sane, grazie all’alto contenuto di calcio.
Per scoprire gli effetti benefici di Fonte Essenziale, è sufficiente berne almeno due bicchieri al giorno, per almeno 15 giorni, preferibilmente il mattino a digiuno. Ritrovare la leggerezza non è mai stato così facile.

torna a essenzialmente

Privacy Preference Center

Funzionali

I cookie funzionali aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

PHPSESSION,

Performance

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat_gtag_UA_61742592_2,_gid

Profilazione (terze parti)

i cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Questi cookie sono di terze parti che dietro concessione del cliente, operano nella profilazione dell'utente.

GPS, PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC
GPS, PREF, VISITOR_INFO1_LIVE, YSC

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.